FANDOM


REALTA' NON DEFINITA

L'ambientazione della Dark Souls misadventures appare come quella dei più comuni "machinima" prodotti con Garry's mod/Source Filmmaker, una tipica ambientazione non definita al di fuori del tempo che pare ispirarsi al tempo presente.

Oscar e Lautrec 1

Oscar & Lautrec nel loro appartamento

Sin dall'inizio si nota che i protagonisti vivono all' interno di una sorta di condominio dove appaiono altri personaggi derivanti da Half Life e Team Fortress, da questo si intuisce che l'ambientazione propone una sorta di società in cui sono presenti personaggi misti di altri contesti video ludici. I vari personaggi della serie Dark Souls all'interno della serie non mostrano avere ricordi del mondo dal quale derivano (quello di Dark Souls) e sembra siano completamente adattati alla società.

Non è chiaro lo stato o il luogo preciso dove si svolge la serie.

POLIZIA E FORZA DELL'ORDINE

Sbirri 1

Il commissario ordina di fare fuoco ai sottoposti

Gia dal primo episodio appaiono una squadra di "poliziotti combine" che parlano uno strano accento misto tra i vari dialetti del sud Italia, principalmente ispirato dalla parlata napoletana, ma non completamente.

Tra i vari dialetti/accenti pronunciati dai poliziotti si possono sentire il napoletano, siciliano e perugino. Non è chiaro che tipo di forza d'ordine rappresentino ma dal secondo episodio si scoprono essere diretti da Gman che da loro viene chiamato "Leader". Sono capeggiati dal comandante "Tarkus" al quale sembra si rivolgano senza formalità.

Nonostante il comandante Tarkus sia un personaggio derivante dalla serie Dark Souls, sembra non avere rapporti con gli altri personaggi del gioco.

CONFRATERNITA DEI NON MORTI

Dal secondo episodio si scopre esistere una "confraternita dei non morti", una sorta di gruppo segreto dove i non morti vengono radunati con l'obbiettivo di trovare "le 4 grandi anime" cosa paradossale, dato che a quanto si scopre, i personaggi di Dark Souls sono arrivati in questa "realtà/dimensione" sotto richiamo del vescovo Havel e quindi è difficile credere che le "4 grandi anime" siano presenti in questa realtà/dimensione.

Lautrec raggiungerà questa confraternita dopo aver preso parte a una sparatoria con dei poliziotti che lo stavano cercando con l'accusa di aver "acceso un falò", cosa che ha compromesso il verbale accordo stipulato tra Gman e Havel chiamato "il patto di eguaglianza". Il patto di eguaglianza rappresentava la passiva collaborazione tra umani e "non morti" di non combattersi a vicenda onde evitare inutili guerre.

Siegmeyer sembra avere gia dei rapporti con questa fazione ma pare che gli altri personaggi ne fossero all'oscuro.

Apprendendo dell'esistenza di un "patto di eguaglianza" è possibile intuire che alcune manovre erano già in atto prima che i protagonisti prendessero parte alla storia.

LA CONFRATERNITA DEL DRAGO

Dal secondo episodio si scopre esistere una "confraternita del drago" dove Drake ha intenzione di portare Oscar per farlo diventare "un grande piromante" con lo scopo di convincerlo/costringerlo ad accompagnarlo verso la ricerca delle "4 grandi anime" che verrebbero utilizzate per riportare in vita i draghi.

La confraternita del drago non è mai stata presentata fin'ora ma si può intuire che sia un gruppo di fanatici fedeli dei draghi.